Bombay, Baroda e Ferrovia dell’India Centrale


Una locomotiva ferroviaria di Bombay, Baroda e dell’India centrale al Museo Nazionale delle Ferrovie, Nuova Delhi

IL Bombay, Baroda e Ferrovia dell’India Centrale (marchio di segnalazione BB&CI) era una società costituita nel 1855 per intraprendere il compito di costruire linee ferroviarie tra Bombay al passato Stato di Barodache è diventato il presente Baroda (Vadodara) città dentro India occidentale. BB&CI completò i lavori nel 1864. La prima ferrovia suburbana in India fu avviata da BB&CI, operante tra Virare E Stazione di Bombay Backbay(1) (successivamente esteso a Colaba), una stazione ferroviaria in Bombay Backbay nell’aprile 1867.

La ferrovia era divisa in due sistemi principali, ampio (5 piedi e 6 pollici) e scartamento del metro. C’era anche un chilometraggio relativamente piccolo di una linea a scartamento di 2 piedi e 6 pollici lavorata dalla BB&CI per conto degli Stati indiani. Nel 1947 il chilometraggio delle rispettive porzioni fu dichiarato essere: scartamento largo, 1.198 miglia, con ulteriori 69 miglia lavorate per gli Stati indiani; scartamento metrico, 1.879 miglia, con ulteriori 106 miglia lavorate per gli Stati indiani; a scartamento ridotto, 152 miglia, lavorava per gli Stati indiani e varie aziende. Il chilometraggio del quadruplo binario era di 22 e quello del doppio binario di 250, il resto del sistema era a binario singolo, mentre le potenze di marcia venivano esercitate su 147 miglia (compresa l’importante sezione da Muttra Junction a Delhi, di proprietà della Grande ferrovia peninsulare indiana).(2)

La sede principale della Ferrovia BB&CI era situata a Porta della chiesaBombay e la sede e i laboratori per il scartamento del metro si trovavano piste e servizi Ajmer.

Costruzione e apertura(modificare)

La prima sezione della compagnia ferroviaria era la linea Ankleshwar-Amroli (nell’attuale Gujarat). Il primo treno su questa sezione fu messo in servizio il 10 febbraio 1860. Ulteriori lavori di costruzione continuarono con l’estensione della linea a Bulsar nel 1862. Questa sezione fu ulteriormente estesa a Grant Rd nel 1864.(3) Si trattava di una pietra miliare importante e la BB&CI era finalmente entrata nella città portuale di Bombay.

Il primo treno è stato effettuato nella sezione intermedia Grant Road e Surat il 28 novembre 1864. Il Times of India diede un resoconto dettagliato dell’evento nel numero del giorno successivo. Questo treno inaugurale aveva trenta carrozze, composte da prima classe, seconda classe e terza, le ultime due classi avevano una frequenza molto più alta. Secondo quanto riferito, c’erano pochissimi passeggeri nelle carrozze di prima classe, molti di più erano nella terza classe.(4) Il rapporto fornisce anche altri dettagli riguardanti quello del capolinea di Grant Rd e il design degli autobus di terza classe recentemente introdotto. Si dice che la stazione di Grant Rd sia più lussuosa di quella vicina Ferrovia GIP Capolinea Bori Bunder, e quindi possedeva una piattaforma paragonabile in larghezza a quest’ultima stazione. Degno di nota è stato il miglioramento delle terze classi, poiché la compagnia aveva introdotto una variante a due piani di questa classe. Ci si aspettava che ciò fornisse il comfort tanto necessario ai passeggeri di terza classe, poiché ora si aveva lo spazio per sdraiarsi, dietro i passeggeri seduti, con un certo grado di comodità. Queste carrozze furono costruite ad Amroli intorno al 1863. Inoltre, alla carrozza fu aggiunta un'”ombreggiatura inclinata”, per bloccare il calore del sole, pur consentendo la ventilazione per i passeggeri.

Ulteriori progressi continuarono lungo la linea, con il primo servizio ferroviario suburbano che iniziò il 1° novembre 1865. Questo servizio operava tra Grant Rd e Bassein Road (l’odierna Vasai Rd). Subito dopo, i binari delle stazioni tra i due capolinea locali furono allungati a 500 iarde (circa 457,2 m).(5) Lo sviluppo successivo fu il prolungamento della linea, fino alla stazione chiamata Bombay Backbay nel 1866. Presto seguirono tre servizi suburbani dalla stazione. La stazione veniva utilizzata per far funzionare i treni di zavorra da Santacruz, trasportando terra per il progetto di bonifica allora in corso a Bombay Backbay. Questo progetto prevedeva il recupero di una parte del Backbay, un grande specchio d’acqua sul lungomare di South Bombay. Si doveva bonificare un’area molto più grande, ma il piano fu interrotto dopo la liquidazione della Backbay Reclamation Company, dopo la fine del Guerra civile americana. Quindi è stato creato un pezzo di terra, quanto basta per tracciare i binari fino a Colaba. Ben presto si aprirono diverse strade, che correvano accanto ai binari ferroviari appena posati.(5)

La successiva pietra miliare fu l’inizio del primo servizio ferroviario suburbano regolare, il 12 aprile 1867, tra Bombay Backbay e Viraur (l’attuale Virar). Le stazioni lungo il percorso allora erano: Bombay Backbay, Grant Rd, Dadur (Dadar), Mahim, Bandora (Bandra), Santacruz, Andaru (Andheri), Pahadi (vicino a Goregaon), Berewali (Borivali), Panjo (sulla Isola di Panju tra i Insenature Vasai), Bassein Rd (Vasai Rd), Neela (Nallasopara) e infine Viraur (Virar).(1)

La sezione fu estesa a Charni Rd nel 1868 e infine a Churchgate nel 1870. Questa stazione fu aperta il 10 gennaio 1870. La linea per Colaba fu completata nel 1873 e fu istituito un capolinea merci semipermanente. IL Capolinea Colaba la stazione fu successivamente ricostruita come una grande stazione e riaperta il 7 aprile 1896.

Durante la seconda fase del progetto di bonifica di Backbay del 1860, la linea Churchgate Colaba si rivelò un ostacolo. Quindi nel 1930 fu aperta una nuova stazione centrale di Bombay e la linea tra Churchgate e Colaba fu chiusa e rimossa.(3)

La sezione da Godhra a Nagda fu aperta nel 1896 ed estesa fino a Baroda. Lo svincolo da Nagda a Muttra è stato aperto nel 1909, rendendo possibile la corsa a scartamento largo tra Bombay e Delhi.

Il sistema a scartamento metrico era originariamente il Ferrovia statale Rajputana Malwa ed è stata successivamente rilevata dalla BB&CI. La linea principale a scartamento metrico da Delhi a Jaipur fu completata nel 1874, ampliata al Ajmer nel 1875 e a Ahmedabad nel 1881.(6) La diramazione da Rewari a Bhatinda e Fazilka fu iniziata nel 1881 dalla Ferozepore & Rewari Railway, ma la sezione tra Bhatinda e Ferozepore fu successivamente costruita a scartamento largo e passata alla GIPR.

Descrizione dei sistemi(modificare)

La linea principale a scartamento largo correva verso nord da Bombay a Baroda, dove si biforcava, la linea principale nord-est continuava verso Delhi, e la linea principale nord-ovest fino alla città industriale di Ahmedabad e poi a Viramgam e Kharagoda. La linea principale nord-orientale passava attraverso Godhra, Ratlam, Kotah e Bayana (da dove correva una diramazione verso Agra Fort), fino allo svincolo di Muttra, dove si univa al Grande ferrovia peninsulare indianasul quale aveva poteri di gestione per 90 miglia fino a Delhi.

Il sistema a scartamento metrico era originariamente il Ferrovia statale Rajputana Malwa. È iniziato alle Ahmedabad e corse verso nord attraverso lo stato di Baroda e il Rajputana attraverso Abu, Ajmer, Jaipur e Rewari a Delhi. C’erano rami da Rewari a Bhatinda e Fazilka, da Ajmer a Ratlam, Indore e Khandwa, e da Achnera a Cawnpore.(7)

Organizzazione(modificare)

L’originale Bombay, Baroda & Central India Railway Company fu acquistata dal governo indiano nel 1905, ma continuò ad essere gestita da una società con un consiglio di amministrazione a Londra fino al 1° gennaio 1942, data in cui l’attività fu rilevata dalla governo ed entrò a far parte del sistema delle Ferrovie dello Stato indiano, direttamente sotto il Railway Board.(8)

Elettrificazione(modificare)

Uno dei primi EMU BB&CI Electric a NRMNuova Delhi

La Colaba-Borivali tratto (37,8 km) fu elettrificato il 5 gennaio 1928 con la tensione di 1,5 kV DC sistema. I due binari tra Colaba e Via Concessione le stazioni erano elettrificate, mentre quattro binari tra Grant Road e Stazioni ferroviarie di Bandra erano elettrizzati. Nel 1928 furono elettrificati solo due binari suburbani tra Bandra e Borivali, due binari principali furono lasciati per le locomotive a vapore. Nel 1933, la stazione ferroviaria di Colaba e due binari elettrificati tra Colaba e Stazioni ferroviarie di Churchgate sono stati smantellati. Nel 1936, l’elettrificazione fu estesa ai due binari principali tra le stazioni ferroviarie di Bandra e Borivali, precedentemente abbandonati e furono elettrificati anche i due binari principali tra le stazioni ferroviarie di Borivali e Virar, con il risultato del completamento dell’elettrificazione della Porta della ChiesaVirare sezione.(9)

Locomotive e materiale rotabile(modificare)

Alla fine del 1877 l’azienda possedeva 77 locomotive a vapore, 295 carrozze e 2.644 vagoni merci.(10) Alla fine del 1910 si contavano 7272 carri merci.(11) Nel 1936 la BB&CI possedeva 833 locomotive, 43 automotrici, 1963 carrozze e oltre 20.000 vagoni merci.(12)

Nel 1947, il numero totale di locomotive a scartamento largo in servizio era 363 a vapore, 10 diesel e 2 elettriche. C’erano 1.042 carrozze passeggeri (di cui 40 a motore elettrico e 120 carrozze elettriche con rimorchio) e 10.584 vagoni merci.

Le cifre equivalenti per lo scartamento metrico erano 437 locomotive, 1.335 carrozze, 3 carrozze a vapore Sentinel e 9.127 vagoni.

Sullo scartamento di 2 piedi e 6 pollici c’erano 20 locomotive, 58 carrozze e 259 vagoni.(13)

Classificazione(modificare)

È stata etichettata come ferrovia di Classe I secondo il sistema di classificazione delle ferrovie indiane del 1926.(14)(15)

Sviluppi successivi(modificare)

Nel 1949, dopo l’indipendenza dell’India, Ferrovia statale di Baroda di Gaekwar è stata fusa con Bombay, Baroda e Central India Railway dal governo indiano.

Il 5 novembre 1951 la Bombay, Baroda e la Central India Railway furono fuse con la Ferrovia di Saurashtra, Ferrovia Rajputana, Ferrovie dello Stato di Jaipur E Cut Ferrovie dello Stato per dare origine al Ferrovia occidentale.

Film di Gandhi(modificare)

La ferrovia è presente in molte scene di viaggio nel film del 1982 Gandhi che racconta il storia del leader del movimento indipendentista indiano, Gandhi interpretato dall’attore Ben Kingsley.

Guarda anche(modificare)

Riferimenti(modificare)

Appunti(modificare)

  1. ^ UN B “Il servizio ferroviario locale e suburbano di Bombay” (PDF). indianrailways.gov.in. Estratto 31 maggio 2023.
  2. ^ Articolo di HC Towers in La rivista ferroviaria, vol. 93, n. 568, marzo e aprile 1947
  3. ^ UN B Un secolo di servizio suburbano– Notizie Westrail 1961

    https://wr.indianrailways.gov.in/cris/uploads/files/1392817958306-article2.pdf

  4. ^ Rahul Mehrotra, Sharada Dwivedi (2000). Ancoraggio di una linea cittadina. Eminence Designs Pvt. Ltd. pag. 23. ISBN 81-900602-4-4.
  5. ^ UN B Rahul Mehrotra, Sharada Dwivedi (2000). Ancoraggio di una linea cittadina. Eminence Designs Pvt. Ltd. pag. 28. ISBN 81-900602-4-4.
  6. ^ Torri, ibid.
  7. ^ Torri, ibid.
  8. ^ Torri, ibid.
  9. ^ Rao, MA (1988). Ferrovie indianeNuova Delhi: National Book Trust, pp.150-1
  10. ^ Archivio per la posta e la telegrafia, banda 7 (in tedesco). Reichsdruckerei, Berlino. 1879, pagine 62–63.
  11. ^ Rapporti consolari speciali. Ufficio tipografico del governo di Washington. 1913. pag. 175.
  12. ^ Indagine mondiale sulle ferrovie straniere. Divisione Trasporti, Ufficio del commercio estero e interno, Washington DC 1936. p. 212.
  13. ^ Tutti i dati citati da Towers, ibid.
  14. ^ “Classificazione ferroviaria indiana”. Estratto 10 novembre 2022.
  15. ^ Indagine mondiale sulle ferrovie straniere. Divisione dei trasporti, Ufficio del commercio estero e interno, Washington DC 1936. pp. 210–219.

Ulteriori letture(modificare)

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto