Boeing E-6 Mercury – Wikipedia


Aereo da posto di comando in volo della Boeing basato sulla cellula 707

E-6 Mercurio
Boeing E-6 Mercurio
Ruolo Comando e controllo aereo

Tipo di aereo

Produttore Boeing
Primo volo 19 febbraio 1987
introduzione Agosto 1989
Stato Produzione cessata, in servizio
Utente principale Marina degli Stati Uniti
Numero costruito 16
Sviluppato da Boeing 707

IL Boeing E-6 Mercurio (precedentemente Ermete) è un posto di comando e comunicazioni aviotrasportato relè basato sul Boeing 707-300. L’originale E-6A prodotto da La divisione difesa della Boeing entrato in servizio presso la Marina degli Stati Uniti nel luglio 1989, in sostituzione del EC-130Q. Questa piattaforma, ora modificata secondo lo standard E-6B, trasmette istruzioni dal Autorità di comando nazionale A flotta sottomarini con missili balistici (Vedere comunicazione con i sottomarini), una missione nota come TACAMO (“Prendi il comando e vai via”).

Il modello E-6B distribuito nell’ottobre 1998 ha la capacità di controllo remoto I missili balistici intercontinentali Minuteman usando il Sistema di controllo del lancio aereo. L’E-6B ha sostituito l’Air Force EC-135C nel Specchio ruolo, fornendo il comando e il controllo delle forze nucleari statunitensi nel caso in cui il controllo da terra diventasse inutilizzabile. Con una produzione durata fino al 1991, l’E-6 fu l’ultimo nuovo derivato del Boeing 707 ad essere costruito.(1)

Design e sviluppo(modificare)

Marina E-6B Mercury al Porto aereo e spaziale del Mojave

Come il E-3 Sentinella Sistema di allarme e controllo aereo (AWACS), l’E-6 è un adattamento di quello della Boeing 707-320 aereo di linea. Lanciato da Boeing Fabbrica di Renton nel dicembre 1986,(2) la prima E-6 fece il suo volo inaugurale nel febbraio 1987, quando volò nelle vicinanze Campo Boeing nel sud Seattle per l’allestimento dell’avionica di missione. Fu consegnato alla Marina per i test nel luglio 1988.

L’E-6A, come inizialmente chiamato Ermeteentrò in servizio con lo squadrone VQ-3 nell’agosto 1989. Un secondo squadrone, VQ-4ricevette i suoi primi E-6A nel gennaio 1991, consentendo la graduale eliminazione dell’EC-130Q nel giugno 1991. L’E-6A fu ribattezzato Mercurio nell’autunno 1991 su richiesta della Marina Militare.(3) Sedici aerei E-6A furono consegnati dal 1988 al 1992.(4)

L’E-6B è un aggiornamento dell’E-6A. Include un’area per il personale di battaglia e un equipaggiamento di missione aggiornato. I sistemi della cabina di pilotaggio furono successivamente sostituiti con altri standard 737 di prossima generazione cabina di pilotaggio. Ciò aumenta notevolmente la consapevolezza della situazione del pilota e consente di risparmiare costi significativi rispetto al precedente pacchetto avionico personalizzato. Il primo E-6B fu accettato nel dicembre 1997. Tutti i 16 velivoli E-6A furono modificati secondo lo standard E-6B, con la consegna finale avvenuta nel dicembre 2006.(5)

L’E-6 non può utilizzare il metodo di rifornimento in volo sonda-e-drogue utilizzato dalla maggior parte degli altri aerei della Marina americana. Utilizza un ricettacolo per il braccio volante sulla fusoliera superiore anteriore, rendendolo simile a quello dell’USN Boeing P-8 Poseidone aereo, basandosi su specifici Aeronautica americana aereo (Stratopetroliera KC-135, Estensore KC-10E KC-46 Pegaso) per il rifornimento in volo.(6)

Storia operativa(modificare)

Nome in codice Specchioè Comando strategico degli Stati Uniti(USSTRATCOM) Posto di comando aviotrasportato (ABNCP). È progettato per subentrare, nel caso, al Global Operations Center (GOC), situato in Base aerea dell’Offutt, Nebraska, viene distrutto o non è in grado di comunicare con le forze strategiche. Il termine “Looking Glass” viene utilizzato perché l’ABNCP “rispecchia” le capacità del Comando strategico statunitense Il governo della RPC controlla le forze nucleari.(7)

La flotta E-6 ha sede a Base aeronautica di Tinker, Oklahomae gestito da Squadrone di ricognizione aerea della flotta 3 (VQ-3), VQ-4e VQ-7.(8)

Nel 2021, uno dei Sentinella E-3D aereo che era stato in servizio con il Aviazione Reale è stato acquistato per la conversione in un trainer E-6 dedicato. Ciò è stato fatto come mezzo per prolungare la vita della flotta operativa riducendo la necessità di utilizzarla per missioni di addestramento.(9)

Sostituzione(modificare)

Nel 2015, sia l’Aeronautica che la Marina si sono rese conto di aver bisogno di nuovi velivoli per svolgere le missioni sia dell’E-4 che dell’E-6. Ad un certo punto, presero in considerazione l’idea di costruire un aereo per sostituire entrambi i velivoli, ma entro il 2020, la Marina decise di seguire la propria strada e sviluppare un aereo specifico per la missione TACAMO, lasciando all’Aeronautica Militare il compito di sviluppare il Centro operativo aviotrasportato sopravvissuto per la sua missione di controllo del lancio aereo. Selezionando il Lockheed EC-130J-30gli ordini iniziali sono stati effettuati alla fine del 2020 con lo sviluppo iniziato seriamente nel 2022.(10) Il progetto, noto come E-XXTACAMO a partire da novembre 2023, dovrebbe essere messo in campo alla fine degli anni ’20.(11) La Marina prevede che l’E-6 svolgerà il ruolo TACAMO negli anni ’30 del 2030, quando l’E-XX entrerà in servizio.

Specifiche (E-6B)(modificare)

Particolare dell’estremità alare dell’E-6.
Un E-6B Mercury della US Navy fa rifornimento da una USAF 434th Air Refuelling Wing KC-135R Stratotanker (2011).

Dati da Jane è l’aereo del mondo, 1992-1993(12)

La Marina degli Stati Uniti – Scheda informativa: posto di comando aviotrasportato E-6B Mercury(13)

Caratteristiche generali

  • Equipaggio: 22
  • Lunghezza: 152 piedi 11 pollici (46,61 m)
  • Apertura alare: 148 piedi 2 pollici (45,16 m)
  • Altezza: 42 piedi 5 pollici (12,93 m)
  • Superficie alare: 283,4 piedi quadrati (26,33 m2)
  • Peso vuoto: 172.795 libbre (78.378 kg)
  • Peso massimo al decollo: 342.000 libbre (155.129 kg)
  • Centrale elettrica:CFM Internazionale CFM56-2A-2 turboventola motori

Prestazione

  • Velocità massima: Velocità di 530 nodi (610 mph, 980 km / h).
  • Velocità di crociera: 455 kn (524 mph, 843 km / h) a 40.000 piedi (12.192 m)
  • Allineare: 6.600 nmi (7.600 mi, 12.200 km)
  • Portata di combattimento: 6.350 nmi (7.310 mi, 11.760 km)
  • Resistenza: in stazione a 1.000 nmi (1.200 mi; 1.900 km)
    • 10 ore e 30 minuti senza rifornimento
    • 28 ore e 54 minuti con un rifornimento
    • Massimo 72 ore con rifornimenti multipli
  • Soffitto di servizio: 40.000 piedi (12.000 m)
  • Carico alare: 112,13 libbre/piedi quadrati (547,5 kg/m²)2)
  • Spinta/peso: 0,281
  • Lunghezza del campo critico: 6.700 piedi (2.042 m)
  • Corsa di decollo con sforzo massimo: 5.400 piedi (1.646 m)
  • Corsa di atterraggio al massimo peso di atterraggio: 2.600 piedi (792 m)

Avionica

  • AN/ARC-182 VHF/UHF TxRx
  • AN/ARC-190HF
  • Interfono dell’equipaggio AN / AIC-32
  • triplex Litton LTN-90
  • LTN-211 VLF/Omega
  • Sistema di gestione del volo digitale/analogico Smiths SFM 02
  • Radar meteorologico a colori AN / APS-133

Guarda anche(modificare)

Sviluppo correlato

Velivolo di ruolo, configurazione ed epoca comparabili

Elenchi correlati

Riferimenti(modificare)

  1. ^ Breffort, 2008, pag. 235.
  2. ^ “Boeing mostra il prototipo del nuovo jet”. Tribuna mattutina di Lewiston. (Idaho). Stampa associata. 19 dicembre 1986, pag. 5B.
  3. ^ Francillon 1995, pag. 21.
  4. ^ Breffort, 2008, pag. 93
  5. ^ Walsh, Madonna e Brad Mudd. “Boeing consegna l’E6-B finale aggiornato alla Marina degli Stati Uniti.” Archiviato 5 dicembre 2006 presso il Macchina del ritorno Boeing1 dicembre 2006. Estratto: 18 giugno 2011.
  6. ^ “Rifornire un’ombra”. Base della riserva aerea di Grissom. Estratto 1 settembre 2020.
  7. ^ “Scheda informativa USSTRATCOM ABNCP”. Archiviato dall’originale il 20 aprile 2017. Estratto 7 maggio 2017.
  8. ^ “Chi siamo”.
  9. ^ Maranache, Martin (4 agosto 2021). “PMA-271 ha acquistato un RAF E-3D in pensione per essere utilizzato come aereo da addestramento per piloti Mercury E-6B”. Notizie navali. Estratto 9 agosto 2021.
  10. ^ Jennings, Gareth (21 dicembre 2020). “La Marina americana schiererà il C-130J-30 nel ruolo delle comunicazioni nucleari”. Janes.com. Archiviato dall’originale il 28 ottobre 2023. Estratto 30 ottobre 2023.
  11. ^ Hersey, Linda (31 luglio 2023). “Data di assegnazione del contratto modificata per il sistema d’arma EXX-TACAMO”. Dentro la Difesa. Archiviato dall’originale il 30 ottobre 2023. Estratto 30 ottobre 2023.
  12. ^ Lambert, Marco; Munson, Kenneth; Taylor, Michael JH, a cura di. (1992). Jane è l’aereo del mondo, 1992-1993 (83a ed.). Coulson, Surrey, Regno Unito: Jane’s Information Group. pagine 349–350. ISBN 0710609876.
  13. ^ “La Marina degli Stati Uniti – Scheda informativa: posto di comando aviotrasportato E-6B Mercury”. www.navy.mil. 17 febbraio 2009. Archiviato dall’originale il 16 giugno 2019. Estratto 20 luglio 2019.

Bibliografia(modificare)

  • Francillon, René J. (1995). “Messaggero degli Dei: il Boeing E-6 Mercury in servizio USN.” Aereo Internazionale, vol. 48, n. 1, gennaio 1995, pp. 19–24.
  • Breffort, Dominique (2008). Boeing 707, KC-135 e versioni civili e militari. Parigi: Storia e collezioni, 2008. ISBN 978-2-35250-075-9pagine 93–94

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto