Bile (materiale giallo) in una biopsia epatica colorata con ematossilina-eosina in una condizione chiamata colestasi (impostazione della stasi biliare).

Bile: cos’è, fluido di colore da verde scuro a.

La bile (dal latino bilis ), o gall , è un fluido di colore da verde scuro a marrone giallastro prodotto dal fegato della maggior parte dei vertebrati che aiuta la digestione dei lipidi nell’intestino tenue . Nell’uomo, la bile viene prodotta continuamente dal fegato (bile epatica) e immagazzinata e concentrata nella cistifellea . Dopo aver mangiato, questa bile immagazzinata viene scaricata nel duodeno .

La composizione della bile epatica è (97-98)% acqua, 0,7% sali biliari , 0,2% bilirubina , 0,51% grassi (colesterolo, acidi grassi e lecitina ), e 200 meq/l di sali inorganici. I due principali pigmenti della bile sono la bilirubina, che è gialla, e la sua forma ossidata, la biliverdina , che è verde. Quando mescolati, sono responsabili del colore marrone delle feci. Negli esseri umani adulti vengono prodotti da 400 a 800 millilitri di bile al giorno.

Funzione

Azione dei sali biliari nella digestione

Riciclaggio della bile

La bile o la cistifellea agiscono in una certa misura come tensioattivo , aiutando a emulsionare i lipidi negli alimenti. Gli anioni del sale biliare sono idrofili da un lato e idrofobi dall’altro; di conseguenza, tendono ad aggregarsi attorno a goccioline di lipidi ( trigliceridi e fosfolipidi ) per formare micella , con i lati idrofobici verso il grasso e i lati idrofili rivolti verso l’esterno. I lati idrofili sono caricati negativamente e questa carica impedisce alle goccioline di grasso ricoperte di bile di riaggregarsi in particelle di grasso più grandi. Normalmente, le micelle nel duodeno hanno un diametro di circa 1-50 μm negli esseri umani.

La dispersione del grasso alimentare nelle micelle fornisce una superficie notevolmente aumentata per l’azione dell’enzima lipasi pancreatica , che in realtà digerisce i trigliceridi ed è in grado di raggiungere il nucleo grasso attraverso gli spazi tra i sali biliari. Un trigliceride viene scomposto in due acidi grassi e un monogliceride , che vengono assorbiti dai villi sulle pareti dell’intestino. Dopo essere stati trasferiti attraverso la membrana intestinale, gli acidi grassi si riformano in trigliceridi (riesterificati), prima di essere assorbiti nel sistema linfatico attraverso io lattici . Senza i sali biliari, la maggior parte dei lipidi nel cibo verrebbe escreta nelle feci, non digerita.

Poiché la bile aumenta l’assorbimento dei grassi, è una parte importante dell’assorbimento delle sostanze liposolubili, come le vitamina A , D , e e K.

Oltre alla sua funzione digestiva, la bile funge anche da via di eliminazione della bilirubina, un sottoprodotto dei globuli rossi riciclati dal fegato. La bilirubina deriva dall’emoglobina per glucuronidazione .

La bile tende ad essere in media alcalino.Il pH della bile del dotto comune (da 7,50 a 8,05) è superiore a quello della corrispondente bile della cistifellea (da 6,80 a 7,65). La bile nella cistifellea diventa più acida più a lungo una persona trascorre senza mangiare, anche se il riposo rallenta questa caduta del pH. Come alcali, ha anche la funzione di neutralizzare l’eccesso di acido dello stomaco prima che entri nel duodeno , la prima sezione dell’intestino tenue . io sali biliari agiscono anche come battericidi , distruggendo molti dei microbi che possono essere presenti nel cibo.

Significato clinico

In assenza di bile, i grassi diventano indigeribili e vengono invece escreti con le feci , una condizione chiamata steatorrea . Le feci sono prive del caratteristico colore marrone e invece sono bianche o grigie e unte. La steatorrea può portare a carenze di acidi grassi essenziali e vitamina liposolubili . Inoltre, oltre l’ intestino tenue (che è normalmente responsabile dell’assorbimento del grasso dal cibo) il tratto gastrointestinale e la flora intestinale non sono adattati alla lavorazione dei grassi, causando problemi nell’intestino crasso.

Il colesterolo contenuto nella bile occasionalmente si accumula in grumi nella cistifellea, formando calcoli biliari . I calcoli biliari di colesterolo sono generalmente trattati attraverso la rimozione chirurgica della cistifellea. Tuttavia, a volte possono essere sciolti aumentando la concentrazione di alcuni acidi biliari naturali, come l’acido chenodesossicolico e l’acido ursodesossicolico .

A stomaco vuoto – dopo ripetuti vomito , per esempio – il vomito di una persona può essere verde o giallo scuro e molto amaro. La componente amara e verdastra può essere la bile o i normali succhi digestivi originari dello stomaco. La ​​bile può essere forzata nello stomaco a causa di una valvola indebolita ( piloro ), della presenza di alcuni farmaci tra cui l’alcol o di potenti contrazioni muscolari e spasmi duodenali. Questo è noto come reflusso biliare .

Ostruzione

L’ostruzione biliare si riferisce a una condizione in cui i dotti biliari che trasportano la bile dalla cistifellea o dal fegato al duodeno vengono ostruiti. Il blocco della bile potrebbe causare un accumulo di bilirubina nel flusso sanguigno che può causare ittero . Esistono diverse potenziali cause di ostruzione biliare tra cui calcoli biliari , cancro, traumi, cisti del coledoco o altre cause benigne di restringimento del dotto biliare. La causa più comune di ostruzione del dotto biliare è quando i calcoli biliari vengono spostati dalla cistifellea nel dotto cistico o nel dotto biliare comune provocando un blocco. Un blocco della cistifellea o del dottore cistico può causare colecistite . Se il blocco è oltre la confluenza del dotto pancreatico, ciò può causare pancreatite da calcoli biliari . In alcuni casi di ostruzione biliare, la bile può essere infettata da batteri con conseguente colangite ascendente .

Società e cultura

Nelle teorie mediche diffuse in Occidente dall’antichità classica al medioevo , la salute del corpo dipendeva dall’equilibrio di quattro “umori” , o fluidi vitali, due dei quali legati alla bile: sangue, catarro , “bile gialla” (colero). , e “bile nera”. Si ritiene che questi “umori” abbiano le loro radici nell’aspetto di un test di sedimentazione del sangue effettuato all’aria aperta, che mostra un coagulo scuro sul fondo (“bile nera”), uno strato di eritrociti non coagulati (“sangue”), un strato di globuli bianchi (“flemma”) e uno strato di siero giallo chiaro (“bile gialla”).

Si pensava che gli eccessi di bile nera e bile gialla producessero rispettivamente depressione e aggressività, e i nomi greci per loro diedero origine alle parole inglesi colera (dal greco χολή kholē , “bile”) e malinconia . Nel primo di questi sensi, le stesse teorie spiegano la derivazione della parola inglese bilious da bile , il significato di gall in inglese come “esasperazione” o “impudenza”, e la parola latina cholera , derivata dal greco kholé , che era passò in alcune lingue romanze come parole che connotano rabbia, come colère (francese) e cólera (spagnolo).

Sapone

Il sapone può essere mescolato con la bile dei mammiferi, come il fiele di bue . Questa miscela, chiamata sapone di bile o sapone di bile, può essere applicata sui tessuti alcune ore prima del lavaggio come metodo tradizionale ed efficace per rimuovere vari tipi di macchie resistenti.

Cibo

“Pinapaitan” è un piatto della cucina filippina che usa la bile come condimento. Altre aree in cui la bile è comunemente usata come ingrediente da cucina includono il Laos e le parti settentrionali della Thailandia .

Orsi

Nelle regioni in cui i prodotti della bile sono un ingrediente popolare nella medicina tradizionale , l’ uso degli orsi nell’allevamento della bile è stato diffuso. Questa pratica è stata condannata dagli attivisti e alcune aziende farmaceutiche hanno sviluppato alternative sintetiche (non ursine).

Acidi principali

Vedi anche

  • Sequestrante dell’acido biliare
  • Circolazione enteroepatica
  • Succo intestinale

Tratto da Wikipedia:

https://it.wikipedia.org/wiki/Bile

https://en.wikipedia.org/wiki/Bile

https://fr.wikipedia.org/wiki/Bile

https://de.wikipedia.org/wiki/Galle

https://ca.wikipedia.org/wiki/Bilis

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: