Ascia (marca) – Wikipedia

[ad_1]

Marchio di prodotti per la toelettatura maschile di proprietà di Unilever

Ascia o Lince è un marchio di prodotti per la toelettatura maschile di proprietà dell’azienda britannica Unilever e commercializzato verso la fascia demografica maschile più giovane. È commercializzato come Lince nel Regno Unito, Irlanda, Malta, Australia, Nuova Zelanda e Cina.[1][2]

Prodotti[edit]

Deodoranti alla lince; Apollo, Nero e Africa

Collezione di molti prodotti Axe

Axe è stato lanciato in Francia nel 1983 da Unilever.[3] È stato ispirato da un altro dei marchi di Unilever, Impulso.[citation needed] Unilever ha introdotto molti prodotti nella gamma, ma è stata costretta a utilizzare il nome Lynx nel Regno Unito, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda a causa di problemi di marchio con il nome Axe. Inoltre, alcuni paesi (come il Sud Africa) hanno introdotto il marchio come EGO.[4]

I profumi si sono evoluti nel tempo. Dal 1983 fino al 1989 circa, i nomi delle varianti erano descrizioni delle fragranze e inclusi Muschio, Spezia, Ambra, orientalee Marino. Dal 1990 al 1996 sono stati utilizzati nomi geografici per le fragranze. Nel 2009, il marchio ha lanciato un container da otto centimetri chiamato Axe Bullet. Il marchio si è esteso anche ad altre aree.

La maggior parte dei nomi di profumi di solito ha un gel doccia per accompagnarli e talvolta un bastoncino antitraspirante/deodorante e una lozione dopobarba. Gli shampoo Axe sono disponibili in tre diverse dimensioni: misura normale, da viaggio o da campione e flaconi XL. Axe fornisce anche uno strumento di pulizia della doccia chiamato Axe Detailer.[5]

Axe lancia anche varianti in edizione limitata di tanto in tanto che potrebbero essere in vendita per alcuni mesi o più di un anno.[citation needed]

Marketing[edit]

Dagli anni ’90, le pubblicità di Axe ritraevano vari modi in cui i prodotti presumibilmente aiutavano gli uomini ad attrarre le donne. Nel 2003, la pubblicità nel Regno Unito per il Polso la fragranza ha mostrato come presumibilmente desse agli uomini “geek” la sicurezza di corteggiare le donne con la danza. Nel 2005, l’esperto di consumatori Dr. Vince Wong, CEO di Insights Interactive, è stato assunto per aiutare a esplorare le motivazioni comportamentali interculturali dei loro giovani consumatori maschi adulti. Ciò ha contribuito allo sviluppo del marchio a livello globale, risultando in campagne di comunicazione globali pluripremiate.[6] Questo è stato seguito da Tocco, Illimitato,[7] Clix,[8] e nel 2007, Vice,[8] che è stato commercializzato sul tema di far diventare “cattive” le donne “simpatiche”.

Il loro account Twitter è attivo anche nel marketing dei vari prodotti e campagne di Axe. Il profilo dei social media proclama anche che i loro “tweet sono banger”.

controversie sulle pubbliche relazioni[edit]

La pubblicità negativa è stata generata dalle pubblicità del prodotto per incoraggiare il sesso promiscuità e sessismo.[9] La campagna per un’infanzia senza pubblicità ha affermato che il lavoro di Bartle Bogle Hegarty su Axe “incarna il marketing sessista e degradante che può minare il sano sviluppo delle ragazze”.

Il 12 gennaio 2008, il dodicenne Daniel Hurley di Derbyshire, in Inghilterra, è morto in ospedale cinque giorni dopo essere crollato a casa sua. Il medico legale ha stabilito che aveva sofferto di aritmia cardiaca ed era morto per insufficienza cardiaca a causa dell’irrorazione di grandi quantità di Lynx in uno spazio ristretto.[10] I video sui siti di social network mostravano adolescenti che si davano fuoco dopo essersi spruzzati con Axe. La tendenza ha provocato più infortuni.[11] Dopo che si sono verificati questi incidenti, la società ha creato due annunci, uno contro l’uso di Axe come un inalantee l’altro avvertimento della sua infiammabilità.[12]

Ascia Apollo Space Academy (AASA)[edit]

Axe ha avviato una campagna di marketing in base alla quale l’azienda avrebbe selezionato persone in un concorso mondiale per diventare astronauti che avrebbero volato missioni spaziali suborbitali a bordo della XCOR Lynx spazioplano.[13] Il 5 dicembre 2013, Axe ha annunciato i 23 cadetti spaziali,[14][15] che aveva vinto il vasto concorso di formazione tenuto presso il Centro Spaziale Kennedy in Florida. I vincitori provenivano da 23 paesi, alcuni dei quali non avevano agenzie spaziali o non avevano prodotto astronauti prima. Le corse suborbitali avrebbero avuto luogo dopo che il razzo XCOR Lynx non costruito avrebbe superato gli obiettivi dei test di volo.[citation needed]

Riferimenti[edit]

  1. ^ Van Den Bergh, Joeri; Behrer, Mattias (2011). In che modo i marchi fantastici rimangono caldi: dal branding alla generazione. Editori di pagine Kogan. pp. 130–131. ISBN 9780749462512.
  2. ^ Informazioni su Axe e Lynx sul sito Web Unilever
  3. ^ Feifer, Jason (7 agosto 2012). “Come Axe ha costruito una macchina di marketing altamente scientifica e totalmente irresistibile costruita sulla lussuria”. Compagnia veloce. Recuperato 15 ottobre 2019.
  4. ^ Van Den Bergh, Joeri; Behrer, Mattias (2013). In che modo i marchi fantastici rimangono caldi: dal branding alla generazione. Editori di pagine Kogan. p. 145. ISBN 9780749468057.
  5. ^ Wong, Elaine (25 novembre 2008). “Unilever mette in mostra lo strumento Doccia d’ascia con SnapAds”. Settimana pubblicitaria. Recuperato 15 ottobre 2019.
  6. ^ “Insightsinteractive.com”. insightsinteractive.com.
  7. ^ “Nuova fragranza Lynx destinata a offrire vendite ‘illimitate'”. Unilever.co.uk. Archiviato da l’originale il 2 giugno 2009. Recuperato 09-05-2009.
  8. ^ un b “Lynx-Clic”. Unilever.co.uk. Archiviato da l’originale il 6 gennaio 2009. Recuperato 09-05-2009.
  9. ^ Harris, Paul (9 luglio 2006). “The Menaissance: il maschio americano sta imparando di nuovo a flettere i muscoli”. Londra: Guardiano. Recuperato 9 maggio 2009.
  10. ^ “Ragazzo, 12 anni, è morto dopo aver spruzzato il deodorante: l’aerosol Lynx ha innescato una condizione cardiaca in Daniel Hurley”. Notizie.sky.com. Archiviato da l’originale il 12 marzo 2009. Recuperato 09-05-2009.
  11. ^ Qadar, Sana (28 settembre 2007). “Adolescente bruciata in una popolare acrobazia con spray per il corpo”. CTV.ca. Archiviato da l’originale il 6 aprile 2012. Recuperato 18 dicembre 2016.
  12. ^ “Uso responsabile”. L’effetto ascia. Recuperato 27 gennaio 2010.
  13. ^ Newman, Andrew Adam (10 gennaio 2013). “Lancio di una linea di fragranze (in un modo di dire)”. Il New York Times. ISSN 0362-4331. Recuperato 15 ottobre 2019.
  14. ^ Kramer, Miriam (8 dicembre 2013). “23 fan di Axe Apollo con la roba giusta vincono viaggi spaziali gratuiti”. Space.com. Recuperato 15 ottobre 2019.
  15. ^ Cassidy, Anne (8 gennaio 2014). “Dentro l’ascia spaziale Bro-gram”. Compagnia veloce. Recuperato 15 ottobre 2019.

link esterno[edit]


[ad_2]
Source link

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: