Argumentum ad populum: cos’è, rivendicazione di una verità

Nella teoria dell’argomentazione, un argumentum ad populum (latino per “appello al popolo”) è un argomento fallace che si basa sulla rivendicazione di una verità o sull’affermazione che qualcosa è buono perché la maggioranza la pensa così.

Nomi alternativi

Altri nomi per l’errore includono:

  • fare appello alla credenza (comune)
  • appello alla popolarità
  • appello alla maggioranza
  • appello alle masse
  • argomento dal consenso
  • autorità dei molti
  • errore del carrozzone
  • credenza comune fallacia
  • errore democratico
  • appello di massa
  • verità per associazione
  • consenso gentium (latino per “accordo del popolo”)

Descrizione

Argumentum ad populum è un tipo difallacia informale,in particolare unerrore di rilevanza,ed è simile a unargomento dell’autorità(argomentum ad verecundiam). Usa un appello alle credenze, ai gusti o ai valori di un gruppo di persone,affermando che una certa opinione o atteggiamento è detenuto poiché dalla maggioranza, è quindi corretto.

Gli appelli alla popolarità sono comuni nella pubblicità commerciale che ritrae i prodotti come desiderabili perché utilizzati da molte persone o associati a sentimenti popolari invece di comunicare i meriti dei prodotti stessi.

Anche l’ argomentazione inversa , secondo cui qualcosa che è impopolare deve essere difettoso, è una forma di questo errore.

L’errore è simile nella struttura a certi altri errori che implicano una confusione tra la “giustificazione” di una credenza e la sua “ampia accettazione” da parte di un dato gruppo di persone. Quando un argomento utilizza l’appello alle convinzioni di un gruppo di esperti, assume la forma di un appello all’autorità; se l’appello si riferisce alle credenze di un gruppo di anziani rispettati o dei membri della propria comunità da molto tempo, assume la forma di un appello alla tradizione . È anche la base di una serie di fenomeni sociali, tra cui il rafforzamento comunitario e l’ effetto carrozzone . Il proverbio cinese ” tre uomini fanno una tigre ” riguarda la stessa idea.

Chi commette questo errore può presumere che gli individui analizzino e modifichino comunemente le proprie convinzioni e comportamenti in base all’opinione della maggioranza. Questo spesso non è il caso. (Vedi conformità .)

Borsa di studio

Il filosofo Irving Copi definì l’ argomentum ad populum in modo diverso da un appello alla stessa opinione popolare, come un tentativo di suscitare “le emozioni e gli entusiasmi della moltitudine”.

Douglas N. Walton sostiene che gli appelli all’opinione popolare possono essere logicamente validi in alcuni casi, come nel dialogo politico all’interno di una democrazia.

Inversioni

In alcune circostanze, una persona può sostenere che il fatto che le persone Y credano che X sia vero implica che X è falso . Questa linea di pensiero è strettamente correlata all’appello al dispettoerrore dato che invoca il disprezzo di una persona per la popolazione generale o qualcosa sulla popolazione generale per persuaderli che la maggior parte ha torto su X. Questa inversione ad populum commette lo stesso errore logico dell’errore originale dato che l’idea “X è vero” è intrinsecamente separato dall’idea che “le persone Y credono in X”: “Le persone Y credono in X come vero, semplicemente perché le persone Y ci credono, e non a causa di ulteriori considerazioni. Pertanto X deve essere falso.” Mentre le persone Y possono credere che X sia vero per ragioni fallaci, X potrebbe ancora essere vero. Le loro motivazioni per credere a X non influiscono sul fatto che X sia vero o falso.

Y=la maggior parte delle persone, una data quantità di persone, persone di un particolare gruppo demografico.

X=affermazione che può essere vera o falsa.

Esempi:

  • “Sarai uno stupido drone conformista che beve latte e acqua come tutti gli altri, o ti sveglierai e berrai il mio prodotto?”
  • “A tutti piacciono i Beatles e questo probabilmente significa che non avevano lo stesso talento di <Y band>, che non si è esaurito “.
  • “Il popolo tedesco oggi è costituito dalla generazione di Auschwitz , con ogni persona al potere che è in qualche modo colpevole. Come diavolo possiamo credere alla propaganda generalmente diffusa secondo cui l’ Unione Sovietica è imperialista e totalitaria? Chiaramente, non deve esserlo”.
  • “Tutti amano <Un attore>. <Un attore> non deve essere neanche lontanamente talentuoso come gli attori devoti e seri che non sono così popolari come <B attore>.”

In generale, l’inversione di solito avviene: la maggior parte delle persone crede che A e B siano entrambe vere. B è falso. Quindi, A è falso. L’analoga fallacia dello snobismo cronologico non va confusa con l’inversione ad populum. Lo snobismo cronologico è l’affermazione che se la credenza sia in X che in Y era diffusa in passato e se Y è stato recentemente dimostrato falso, allora anche X deve essere falso. Questa linea di argomentazione si basa su una credenza nel progresso storico e non – come lo è l’inversione ad populum – sul fatto che X e/o Y siano attualmente popolari o meno.


https://en.wikipedia.org/wiki/Argumentum_ad_populum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *