Animazione: cos’è: riconosciuta come mezzo artistico

L’animazione è una tecnica cinematografica mediante la qualele immagini fisse vengono manipolate per creareimmagini in movimento.

L'animazione della palla rimbalzante è costituita da 6 fotogrammi
L’animazione della palla rimbalzante è costituita da 6 fotogrammi

Nell’animazionetradizionale, le immagini vengono disegnate o dipinte a mano su fogli di celluloide trasparente (cels ) per essere fotografate ed esposte su pellicola.

L’animazione è stata riconosciuta come mezzo artistico, in particolare nelsettore dell’intrattenimento.

Molte animazioni sonoanimazioni al computer realizzate congenerare immagini al computer (CGI).

L’animazione stop motion, in particolarela claymation, ha continuato ad esistere insieme a queste altre forme.

L’animazione è contrapposta alfilm d’azione dal vivo, sebbene i due non esistano isolatamente. Molti registi hanno prodottofilm che sono un ibrido tra i due.

Poiché la CGIsi avvicina sempre più alle immagini fotografiche, i registi possono facilmentecomporre animazioni 3D nei loro film anziché utilizzareeffetti pratici per vistosieffetti visivi (VFX).

Panoramica generale

L’animazione al computer può essereun’animazione 3D molto dettagliata , mentre l’animazione al computer 2D (che può avere l’aspetto dell’animazione tradizionale) può essere utilizzata per ragioni stilistiche, larghezza di banda ridotta oresa in tempo reale più veloci.

Altri metodi di animazione comuni applicano una tecnicafermare il movimento a oggetti bidimensionali e tridimensionali comeritagli di carta,pupazzi ofigura di argilla.

Uncartone animato è un film d’animazione, solitamente uncortometraggio, caratterizzato da unostile visivo esagerato.

Lo stile prende ispirazione daifumetti, spesso conanimali antropomorfi,supereroi o avventure di protagonisti umani.

Soprattutto con gli animali che formano una relazione naturale predatore/preda (ad esempio gatti e topi, coyote e uccelli), l’azione spesso si concentra su caduteviolento come cadute, collisioni ed esplosioni che sarebbero letali nella vita reale.

L’illusione dell’animazione, come nel cinema in generale, è stata tradizionalmente attribuita allapersistenza della visione e successivamente alfenomeno phi eal movimento beta, ma le esatte cause neurologiche sono ancora incerte.

L’illusione del movimento causata da una rapida successione di immagini che differiscono minimamente l’una dall’altra, con interruzioni impercettibili, è uneffetto stroboscopico.

Mentregli animatori tradizionalmente disegnavano ogni parte dei movimenti e dei cambiamenti delle figure su celle trasparenti che potevano essere spostate su uno sfondo separato,

l’animazione al computer si basa solitamente su percorsi di programmazione trafotogrammi chiave per manovrare le figure create digitalmente in un ambiente creato digitalmente.

I media di animazione meccanica analogica che si basano sulla visualizzazione rapida di immagini sequenziali includono ilfenachisticopo,lo zootropio,il libro sfogliabile,il prassinoscopio e il film.

La televisione eilvideo sono popolari mezzi di animazione elettronica che originariamente erano analogici e ora funzionanodigitalmente. Per la visualizzazione sui computer sono state sviluppate tecnologie come laGIF animate el’animazione Flash.

Oltre a cortometraggi,lungometraggi,serie televisiva, GIF animate e altri media dedicati alla visualizzazione di immagini in movimento, l’animazione è prevalente anche neivideogiochi,nella grafica animata,nelle interfacce utente e neglieffetti visivi.

Anche il movimento fisico delle parti dell’immagine attraverso semplici meccanismi, ad esempio lo spostamento delle immagini negli spettacolicon lanterna magica, può essere considerato animazione.

La manipolazione meccanica di pupazzi e oggetti tridimensionali per emulare gli esseri viventi ha una storia molto lunga negliautomi.

Gli automi elettronici furono resi popolari dallaDisney comeanimatronici. Continua a leggere su wiki…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto