Alleanza globale contro la tratta delle donne


Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Rete di organizzazioni non governative

Alleanza globale contro la tratta delle donne (GAATW) è una rete di oltre 80 organizzazioni non governative da tutte le regioni del mondo che lottano contro tratta di persone. GAATW si impegna a lavorare per cambiamenti nei sistemi e nelle strutture politici, economici, sociali e legali che contribuiscono alla persistenza della tratta di persone e di altre violazioni dei diritti umani nel contesto dei movimenti migratori per diversi scopi, inclusa la sicurezza del lavoro e dei mezzi di sussistenza . È stata fondata nel 1994 da diversi attivisti.(1)(2)

GAATW applica a diritti umani approccio alla tratta, il che significa:

  • Mettere al centro i diritti umani delle persone trafficate e di coloro che si trovano in situazioni vulnerabili in tutte le attività anti-tratta;
  • Riconoscere l’uguaglianza di tutte le persone per esercitare, difendere e promuovere la loro intrinseca, universale e indivisibile diritti umani
  • Non discriminazione per qualsiasi motivo, incluso discendenza etnicaetà, orientamento sessuale o preferenza, religione, genereetà, nazionalità e occupazione (compreso il lavoro nel settori informali ad esempio lavori domestici, lavoro sessualeeccetera.)
  • Primazia dei principi di responsabilità, partecipazione e inclusività/non discriminazione nelle metodologie di lavoro, nelle strutture e nelle procedure organizzative. A questo proposito, l’autorappresentanza e l’organizzazione delle persone direttamente colpite dalla tratta sono fortemente incoraggiate e sostenute.

Attivit(modificare)

Il lavoro di GAATW è strutturato attorno a tre principali direzioni tematiche strategiche:(citazione necessaria)

  • responsabilità – che mira ad aumentare la responsabilità di tutti i soggetti interessati alla lotta alla tratta coinvolti nella progettazione o nell’implementazione di risposte anti-tratta, nei confronti delle persone di cui intendono proteggere i diritti umani.
  • accesso alla giustizia – che mira ad ampliare gli spazi affinché le persone vittime di tratta e i lavoratori migranti possano esercitare i propri diritti umani, migliorando l’accesso alla giustizia e combattendo tutte le forme di discriminazione che incidono sulla capacità delle donne di esercitare i propri diritti umani, in relazione alla tratta.
  • potere nella migrazione e nel lavoro – che centra un’analisi del potere delle donne nel loro lavoro e nella migrazione per valutare meglio l’impatto delle politiche migratorie e del lavoro sulle donne e per lavorare verso processi di lavoro e migrazione che riflettano i bisogni, le aspirazioni e le capacità dei migranti.

GAATW serve i suoi membri anche a livello internazionale patrocinioricerca e comunicazione strategica.(citazione necessaria)

Le pubblicazioni di GAATW includono:

  • Traffico di donne, lavoro forzato e pratiche simili alla schiavitù(3) (1997) – la prima indagine mondiale sulla tratta di esseri umani nel contesto della prostituzione, del matrimonio e del lavoro domestico
  • Standard sui diritti umani per il trattamento delle persone trafficate(4) (1999) – una raccolta di standard sui diritti umani che possono essere utilizzati per proteggere i diritti delle persone trafficate.
  • Danni collaterali: l’impatto delle misure anti-tratta sui diritti umani nel mondo(5) (2007) – una ricerca condotta in otto paesi in tutto il mondo, che evidenzia come le politiche anti-tratta vengono abitualmente utilizzate per violare i diritti umani di gruppi di persone, come donne, migranti e lavoratrici del sesso.
  • Qual è il costo di una voce? Una guida per chiarire i miti e i fatti sugli eventi sportivi e sulla tratta(6) (2011) – che ha messo in discussione la falsa convinzione diffusa secondo cui i grandi eventi sportivi portano ad un aumento del traffico di esseri umani.(7)

Dal 2012, GAATW pubblica Revisione anti-tratta – il primo accesso libero, rivista peer-reviewed dedicato specificatamente al traffico di esseri umani.(8)

Guarda anche(modificare)

Riferimenti(modificare)

Specifica

link esterno(modificare)




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto