Aitana – Wikipedia

[ad_1]

Aitana Ocaña Morales, conosciuta semplicemente come Aitana (Sant Climent de Llobregat, 27 giugno 1999), è una cantautrice spagnola.

È divenuta nota nel 2017 partecipando alla nona edizione di Operación Triunfo, pubblicando il suo primo singolo nel gennaio 2018, ottenendo immediatamente un grande successo, tanto da raggiungere la vetta della classifica di vendita della Spagna.

2014-2015: Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014, Aitana inizia a pubblicare su YouTube delle cover di canzoni famose. Nello stesso periodo ha iniziato a comporre anche i suoi primi singoli ed alcuni di essi vengono registrati e pubblicati come nel caso di Laws About Me, caricato sul canale l’11 agosto 2015.[1]

2017-2018: Operación Triunfo 2017 e Tráiler[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 prende parte alla nona edizione di Operación Triunfo, versione spagnola del programma Operazione Trionfo. Riesce a rientrare tra i cinque finalisti, e, allo stesso tempo, accede all’Operación Triunfo Gala Eurovisión, serata dedicata alla ricerca del rappresentante spagnolo per l’Eurovision Song Contest. In occasione della serata si presenta con tre brani, Camina (insieme ad Ana Guerra, Alfred, Amaia e Miriam), Lo malo (con Ana Guerra) ed Arde. Il 29 gennaio 2018 durante il “Gala Eurovisión”, Aitana si classifica sia al secondo posto con il brano Arde sia al terzo, insieme ad Ana Guerra con il brano Lo malo.[2][3] Durante la sera del 5 febbraio 2018, durante la finale di Operación Triunfo, si classifica seconda dietro alla vincitrice Amaia Romero.[4]

Subito dopo il programma, Aitana ed Ana Guerra pubblicano il singolo Lo malo, dove riscosse un grande successo in Spagna e scalando le classifiche spagnole con un certificato doppio disco di platino.[5][6][7][8][9][10] Verso l’aprile del 2018, viene messo in commercio anche Arde secondo singolo estratto dal Gala Eurovisión[11][12], ed attualmente lavora a Los Angeles per registrare il suo primo album in studio con il produttore discografico Sebastian Krys.[13][14][15]

Nel giugno 2018, Aitana si è esibita come ospite al Palau Sant Jordi a Barcellona durante il concerto del cantautore David Bisbal, dove ha cantato una versione rivisita del brano, Mi princesa.[16].[17] Il 29 giugno 2018, Aitana insieme al resto del cast di Operación Triunfo 2017 ha preso parte ad un concerto di beneficenza tenuto allo Stadio Santiago Bernabéu di Madrid.[18] Durante il concerto ha duettato insieme a Luis Fonsi con il brano, Échame la culpa.[19]

Il 27 luglio 2018 ha pubblicato il singolo Teléfono.[20][21] Il brano ha raggiunto la vetta delle classifiche spagnole, mentre il video ufficiale su YouTube è diventato il più visto nelle prime ventiquattr’ore sul canale spagnolo ufficiale Vevo.[22][23][24]

Il 25 ottobre 2018 è stata ospite al programma El hormiguero dove ha ricevuto il doppio disco di platino per Teléfono.[25] Durante la medesima trasmissione, Aitana ha annunciato l’uscita imminente del suo primo extended play Tráiler,[26] con il primo singolo in uscita a novembre.[27][28] Dopo il programma, è tornata a Los Angeles per registrare un remix di Teléfono con la cantante venezuelana Lele Pons.[29] Entrambi i brani sono stati presentati durante la 19ª edizione dei Latin Grammy Awards.[30][31] L’EP è stato pubblicato il 30 novembre 2018.[32]

2019 – presente: Spoiler, 11 razones[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi mesi del 2019, durante un tour, l’artista ha annunciato l’intenzione di pubblicare un album vero e proprio entro l’estate, soppiantando quello che era il suo progetto precedente ossia il rilascio di una trilogia di EP.[33] Nei mesi successivi ha collaborato con i Morat nel brano Presiento e con Zayn in una versione spanglish del brano A Whole New World, dalla colonna sonora del remake in live action di Aladdin. Il 17 maggio 2019 ha pubblicato il lead single Nada Sale Mal, che ha raggiunto la numero 4 nella classifica spagnola ed è stato certificato oro.[34] L’album Spoiler è stato pubblicato il mese successivo ed ha ottenuto una nomination ai Latin Grammy nella categoria Best Pop Vocal Album.[35] L’artista ha ricevuto inoltre una nomination come “Best New Artist” per la medesima premiazione.[35] Aitana si è anche esibita durante l’evento, al fianco del celebre Alejandro Sanz.[36]

A partire dal 22 giugno 2020 l’artista ha intrapreso un nuovo tour internazionale, il Play Tour, il quale è andato avanti fino al febbraio 2020 fra concerti in America Latina e nella Penisola Iberica.[37] Successivamente ha anche annunciato un’estensione del tour, che ha tuttavia dovuto posticipare al 2021 a causa della pandemia da COVID-19.[38] Nel dicembre 2019 Aitana ha pubblicato una riedizione dell’album soltanto nel formato fisico, aggiungendo al lavoro delle esibizioni dal vivo e un breve documentario sul tour.[39] Il 18 dicembre 2019 ha inoltre pubblicato il singolo + feat. Cali Y el Dandee, lead single dal suo secondo album, riuscendo a debuttare alla numero 21 della classifica singoli spagnola in soli due giorni: Aitana è diventata dunque la prima cantante a piazzare un brano nella classifica con soli due giorni di tempo.[40] Sempre nel dicembre 2019 viene annunciato un suo cameo nella serie TV Elite e la sua partecipazione come giudice al talent show The Voice Kids.[41][42]

Nel corso del 2020, l’artista ha realizzato moltissime collaborazioni con altri artisti, tra cui troviamo Katy Perry, David Bisbal, Morat, Danna Paola e Luisa Sonza: alcuni di questi brani hanno ottenuto un buon successo commerciale in Spagna e non solo.[43] Aitana ha definito la collaborazione con la Perry come “un sogno diventato realtà”. Nel luglio 2020 ha pubblicato inoltre l’album live Play Tour: En directo, ancora una volta per il solo mercato fisico.[44] Nel novembre 2020 ha annunciato la pubblicazione del suo secondo album 11 razones, attualmente prevista per l’11 dicembre.[45]

Dopo aver firmato il suo contratto con la Universal Records, l’artista si è trasferita a Madrid stabilendosi inizialmente presso un appartamento di proprietà dell’attrice Bianca Suarez.[46] Sempre in quel periodo Aitana ha lasciato il suo fidanzato storico Vicente Rodríguez per intraprendere una relazione con il cantante Luis Cepeda, anche lui concorrente di Operación Triunfo: ciò destò scalpore a causa della differenza d’età fra i due.[47] Dopo la fine di questa seconda relazione, la cantante si è fidanzata con l’attore Miguel Bernardeau, con il quale convive a partire da settembre 2020.[48]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album live[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018Sus canciones (Operación Triunfo 2017)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Come featuring[modifica | modifica wikitesto]

Singoli promozionali[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Patricia Fernández, Aitana Ocaña (‘OT 2017’): Del anonimato al triunfo por su esfuerzo, su humildad y su voz angelical, in Cultura en Serie, 3 febbraio 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  2. ^ William Lee Adams, Spain: Alfred & Amaia win OT Eurovision Gala with “Tu canción”, su wiwibloggs.com, Wiwibloggs, 30 gennaio 2018.
  3. ^ Sanjay Jiandani, Spain: Alfred & Amaia will fly to Lisbon!, su esctoday.com, ESCToday, 30 gennaio 2018.
  4. ^ Amaia gana ‘OT 2017’, in FormulaTV.com, 6 febbraio 2018.
  5. ^ (ES) ‘Lo malo’ de Aitana y Ana Guerra, ¿la canción del verano?, in El Español, 29 gennaio 2018. URL consultato il 4 febbraio 2018.
  6. ^ Top 50 Canciones — Semana 6: del 02.02.2018 al 08.02.2018 (PDF), su promusicae.es, Productores de Música de España.
  7. ^ Top 50 Canciones — Semana 15: del 06.04.2018 al 12.04.2018 (PDF), su promusicae.es, Productores de Música de España.
  8. ^ Top 50 – Lista de Radio Semana 15: del 06.04.2018 al 12.04.2018 (PDF), su promusicae.es, Productores de Música de España.
  9. ^ Top 50 Canciones — Semana 17: del 20.04.2018 al 26.04.2018 (PDF), su promusicae.es, Productores de Música de España.
  10. ^ Top 50 – Lista de Radio Semana 17: del 20.04.2018 al 26.04.2018 (PDF), su promusicae.es, Productores de Música de España.
  11. ^ (ES) Aitana presenta en Youtube su single ‘Arde’, in Mundo Deportivo, 15 aprile 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  12. ^ (ES) Cristina Crabbé, Aitana presenta “Arde”, su primer single en su canal de Youtube, in Sport, Grupo Zeta, 14 aprile 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  13. ^ (ES) Redacción, Aitana (‘OT 2017’) inicia su viaje a Los Ángeles para grabar su primer disco, in Formula TV, 14 aprile 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  14. ^ (ES) Así es la aventura en Los Ángeles de Aitana, de OT, in ¡Hola!, 17 aprile 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  15. ^ (ES) Aitana de OT: “Lo veía tan imposible que ni lo soñé”, in Cadena SER, Madrid, 6 aprile 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  16. ^ (ES) David Bisbal invitó a Aitana a cantar en el Palau Sant Jordi, in Lecturas, 17 giugno 2018. URL consultato il 18 giugno 2018.
  17. ^ (ES) Aitana canta ‘Mi Princesa’ con David Bisbal en su concierto de Barcelona, in Marca, Unidad Editorial Información Deportiva, S.L.U., 17 giugno 2018. URL consultato il 18 giugno 2018.
  18. ^ (ES) Fran Gómez, Los 16 participantes de ‘OT 2017’ se reúnen en el Santiago Bernabéu para presentar su concierto solidario, in Bekia, Noxvo, 7 aprile 2018. URL consultato il 4 luglio 2018.
  19. ^ (ES) Aitana canta ‘Échame la culpa’ con Luis Fonsi, in Europa FM, Barcelona, Uniprex, S.A.U., 4 luglio 2018. URL consultato il 4 luglio 2018.
  20. ^ (ES) Aitana estrena el videoclip de su nuevo single el 27 de julio, in Radio Televisión Española, 17 luglio 2018. URL consultato il 17 luglio 2018.
  21. ^ (ES) Selene Moral, Aitana lanzará su nueva canción, ‘Teléfono’, el 27 de julio, in Los 40, 17 luglio 2018. URL consultato il 17 luglio 2018.
  22. ^ (ES) Redacción, Aitana presenta ‘Teléfono’, un single pegadizo dedicado al desamor, in La Vanguardia, Barcelona, 27 luglio 2018. URL consultato il 27 luglio 2018.
  23. ^ (ES) El videoclip ‘Telefono’ de Aitana supera el millón de visitas en unas horas, in El País, Prisa, 27 luglio 2018. URL consultato il 28 luglio 2018.
  24. ^ (ES) Top 100 Canciones – Semana 31: del 27.07.2018 al 02.08.2018 (PDF), su promusicae.es, Productores de Música de España. URL consultato il 7 agosto 2018.
  25. ^ (ES) Aitana recibe el doble platino digital en TV y desvela sus nuevos proyectos discográficos., in Radio Hoy, Ideas Global, 26 ottobre 2018. URL consultato il 27 ottobre 2018.
  26. ^ (ES) Cristina Zavala, Lo próximo de Aitana se llamará ‘Trailer’, in Los 40, Prisa, 26 ottobre 2018. URL consultato il 26 ottobre 2018.
  27. ^ (ES) Nuevo disco de Aitana para noviembre, ‘Trailer’, in Cuore, Zoom Ediciones, S.L., 25 ottobre 2018. URL consultato il 26 ottobre 2018.
  28. ^ (ES) La primera parte del disco de Aitana, “Tráiler”, llegará a finales de noviembre, in Formula TV, Noxvo, 25 ottobre 2018. URL consultato il 26 ottobre 2018.
  29. ^ Alberto Palao Murcia, Teléfono Rémix: Lele Pons, la perfecta aliada de Aitana para que ‘Teléfono’ sea un hit internacional, in Los 40, Prisa, 27 ottobre 2018. URL consultato il 27 ottobre 2018.
  30. ^ Juan de Dios Corrales, ¡Sorpresa! Aitana presentará en los Grammy Latinos (si es que los encuentra), in Cuore, Zoom Ediciones, S.L., 13 novembre 2018. URL consultato il 13 novembre 2018.
  31. ^ Laura Hernández, ¿Qué posibilidad hay de que Aitana y Lele Pons actúen en los Latin Grammy 2018?, in Hapy FM, 14 novembre 2018. URL consultato il 16 novembre 2018.
  32. ^ (ES) D. Lopez, Aitana rompe todos los récords con el lanzamiento de ‘Tráiler’, su famososlove.es, 6 dicembre 2018. URL consultato il 18 novembre 2020.
  33. ^ (ES) Staff, Aitana Ocaña de ‘OT’ desvela que el nombre de su próximo álbum es ‘Spoiler’, su okdiario.com, 10 aprile 2019. URL consultato il 18 novembre 2020.
  34. ^ (ES) 20minutos staff, Aitana estrena ‘Nada sale mal’, el nuevo single del disco que está en camino, su www.20minutos.es – Últimas Noticias, 18 maggio 2019. URL consultato il 18 novembre 2020.
  35. ^ ab (ES) Redazione, La cantante Aitana ha sido nominada a los Grammy Latinos 2020, su Diez Minutos, 29 settembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020.
  36. ^ (ES) Redazione, Grammy Latinos 2019: Alejandro Sanz, Aitana, Nella y Greeicy se unen para cantar ‘Mi persona favorita’, su La Vanguardia, 15 novembre 2019. URL consultato il 18 novembre 2020.
  37. ^ (ES) Noemi Fernandez, Aitana aterriza en Movistar + con dos documentales: ‘Aitana Play Tour’ y ‘Aitana Play Tour: Tras las luces’, su LOS40, 6 novembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020.
  38. ^ (ES) Staff, Aitana anuncia fechas de su nueva gira, su CADENA 100, 14 febbraio 2020. URL consultato il 18 novembre 2020.
  39. ^ Aitana, Spoiler Re-Play, Universal Music. URL consultato il 18 novembre 2020.
  40. ^ (ES) Staff, ‘+’ de Aitana y Cali Y El Dandee, mejor debut histórico en la lista española, con 48 horas o menos de publicación, su Vinilo Negro, 26 dicembre 2019. URL consultato il 18 novembre 2020.
  41. ^ (ES) LOS40 staff, Aitana tiene un cameo en la tercera temporada de ‘Élite’, su LOS40, 28 dicembre 2019. URL consultato il 18 novembre 2020.
  42. ^ (ES) Manu Gutiérrez, Aitana ficha por ‘La Voz Kids’ y Bisbal vuelve a mostrarle su admiración, su AS.com, 10 febbraio 2020. URL consultato il 18 novembre 2020.
  43. ^ Aitana Ocaña, su Discogs. URL consultato il 18 novembre 2020.
  44. ^ Aitana, Play Tour: En Directo, Universal Music. URL consultato il 18 novembre 2020.
  45. ^ (ES) Staff, Aitana anuncia ’11 Razones’ y tema junto a Natalia Lacunza, su RTVE.es, 11 novembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020.
  46. ^ (ES) Staff, Así es la casa de Aitana en el centro de Madrid, su LOS40, 11 settembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020.
  47. ^ (ES) Staff, Aitana deja a Cepeda tras una corta relación después de haber roto con su anterior pareja, su Castilla-La Mancha 24. URL consultato il 18 novembre 2020.
  48. ^ (ES) Redazione, EXCLUSIVA: Aitana se compra una casa en Madrid, su Diez Minutos, 16 settembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020.

[ad_2]
Source link

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: